Più
info
copertina
italiano español français

Il dottore Kondo Makoto raccomanda di non fare nulla con il cancro: no chemioterapia, no chirurgia, no radioterapia

Quello che dice il dott. Kondo Makoto sull'evitare chemio, radio e chirurgia nella cura dei tumori.

Il dott. Kondo Makoto mette in guardia dagli errori della medicina ufficiale (e per questo raccomanda di evitarla nel 90% dei casi), ma rimane a metà strada, non sapendo perché si producono i tumori e, di conseguenza, ciò che il paziente deve fare per guarire (le scoperte di Hamer).

Qui di seguito riporto una selezione di articoli sul dott. Makoto, autore che ha pubblicato più di 20 libri con decine di milioni di libri venduti in Giappone (vedi nota a piè di pagina).

Dottor Kondo Makoto(Nonostante questo, nessuno ha tradotto i suoi libri in altre lingue, quindi possiamo offrire solo riferimenti da terze parti. Non possiamo nemmeno leggere quello che dice nel suo sito web perché non c’è una versione in inglese e i traduttori on line non funzionano bene con il giapponese).

Articolo 1

Una pubblicazione giapponese ufficiale (vedi citazione sotto) dice:

In Giappone, il libro più venduto nel 2013 è stato quello del dott. Kondo Makoto: “47 ragioni per impedire a un medico di ucciderci”:

“Un medico specializzato nel trattamento radiologico del cancro nell'ospedale di una famosa università privata, afferma che è necessario che i pazienti si allontanino dai trattamenti e dai farmaci somministrati negli ospedali se vogliono vivere una vita lunga e sana. Un libro stimolante che mette in discussione i punti di vista accreditati fino ad ora.”

Articolo 2

Nella sintesi di una pubblicazione medica giapponese possiamo leggere:

“Il dott. Makoto Kondo, un radiologo della Keio University, suggerisce che non dovremmo combattere contro il cancro perché:

  1. La diagnosi precoce del cancro è inutile.

  2. Il cancro è diviso in due categorie: cancro reale e pseudo-cancro. Il primo ha molte possibilità di essere invasivo e normalmente ha già raggiunto quello stato quando viene rilevato nei test di diagnosi precoce. Il secondo è non invasivo e, pertanto, i pazienti non hanno bisogno di ricevere alcun trattamento medico a meno che non compaiano alcuni sintomi specifici.

Il dott. Kondo si focalizza sulle prove fornite dalla medicina e ci informa delle scarse basi su cui si fondano.

Si deve notare che il dottore è giunto a questa conclusione dopo una riflessione approfondita sulle diagnosi relative al cancro (...). Inoltre dissuade i pazienti che credono che lo screening o il trattamento precoce dei tumori siano efficaci”.

Articolo 3

In un articolo di japantoday.com possiamo leggere (tra parentesi le spiegazioni dell'articolo):

“La notorietà pubblica del dott. Kondo deriva dall'essere l'autore di una serie di libri record di vendita che ripetono tutti: “Dì NO al trattamento del cancro”. Né estirpazione chirurgica, né radioterapia né chemioterapia. Anche se questi trattamenti prolungano la vita dei malati di cancro – cosa che spesso non fanno - sono così dolorosi, debilitanti e invasivi, dice, che rendono il rimedio peggiore della malattia. Il cancro non è necessariamente fatale e a volte puoi conviverci.

I medici ufficiali lo attaccano, ma il pubblico, a giudicare dal grande numero di copie vendute dei suoi libri, è quantomeno disposto ad ascoltarlo.”

(Il dott. Kondo dà gli stessi consigli per i tumori degli animali, che lui stesso ha sperimentato con uno dei suoi animali domestici: “Trattamento? Mai”).

“La cosa migliore è non fare nulla”, afferma il dott. Kondo (né per le persone né per gli animali).

Afferma che tutti i test (TAC, risonanze, endoscopie, ...) e trattamenti sono “storie”.

C'è il commento di un lettore che dice:

“Il dottore non è così estremista come suggerisce l'articolo. Secondo i suoi libri, ha studiato quali tipi di cancro possono essere trattati con risultati positivi, quali sono quelli che non migliorano con un trattamento intensivo e infine con quali si può sopravvivere un po’ di più e con meno dolore senza ricorrere a una terapia intensiva. Raccomanda il trattamento solo nel primo caso.

Ciò che critica è che la maggior parte dei medici prescrive tutto quello che è disponibile anche quando è inutile. E recentemente, la tendenza è quella di aumentare i check-up che utilizzano le tecnologie più moderne, così quando trovano qualcosa che un giorno potrebbe diventare sospetto, per ogni evenienza lo trattano, incatenando il paziente a una terapia di medicinali contro il cancro per il resto della sua vita. Ma siccome il trattamento è inefficace, il tasso di mortalità non diminuisce. Ad esempio, sui tumori alla prostata hanno fatto un maggior numero di operazioni precoci e molti uomini per questo sono diventati impotenti, ma non hanno vissuto più a lungo. E in Giappone, non solo i pazienti non ricevono alcun miglioramento per la salute, ma pagano anche moltissimo (il 30% di una cura per il cancro può rovinare una famiglia) e paga moltissimo anche la previdenza sociale.”

Articolo 4

Un altro sito web (con un pessimo inglese) dice:

“La chemioterapia può curare la leucemia, i linfomi maligni, il cancro del testicolo e dell'utero; e questi tipi di cancro rappresentano solo il 10% di tutti i tumori.”

Peccato che…

Peccato che apparentemente il dottor Kondo non conosce le scoperte di Hamer, perché in quel caso:

Il dottor Kondo Makoto

(È stato radiologo per 40 anni)

www.kondo-makoto.com

Link a uno dei suoi libri tradotto in cinese.

Citazione

Estratto dalla pubblicazione giapponese ufficiale (testo completo qui):

Trends in bestsellers

According to an announcement by Tohan Corp., one of the top two publishing distributors in Japan, the top 10 bestsellers, in all genres except manga, in Japan in 2013 (…) were as follos.

1. Isha ni korosarenai 47 no kokoroe (47 thoughts on how not to be killed by a doctor), by KONDO Makoto, published by Ascom at ¥1,555 including tax (other titles the same).

A doctor specializing in the radiological treatment of cancer at a famous private university hospital explains that it is necessary for patients to distance themselves from the treatment and medicaments provided by hospitals if they want to live a long and healthy life. A stimulating book which rejects hitherto accepted conventional views.”

Nota

Che un libro sia un record di vendite è solo indicativo, non ha nulla a che fare con la verità né con quanto sia bello o buono.

Il dottor Makoto dice qualcosa in più di verità rispetto alla menzogna completa a cui ci hanno abituati i medici ufficiali, però molto meno rispetto ad Hamer, sebbene abbia venduto più libri di lui.

Copyright  -  Informazioni legali      
torna su