Mobile        
                  
copertina         Martini13.com
  Libro 'Bere acqua di mare & Hamer'

Il sale migliore: l'acqua di mare

Ci sono due tipi di sale: il sale raffinato ed il sale marino (alla fine dell'articolo si menzionano alcuni altri tipi):

  • Il sale marino si raccoglie nelle saline.simbolo del sale

  • Il sale raffinato si ottiene da cave di sale o da saline e in seguito gli si toglie tutto ciò che non è cloruro di sodio.

Il sale marino

Per come funzionano le saline, il sale marino è abbastanza simile al sale raffinato (è principalmente cloruro di sodio).

Nelle saline si fa circolare l'acqua attraverso una serie di vasche. Durante questo percorso l'acqua evapora e sul fondo cominciano a depositarsi alcune sostanze.
Quando si deposita il cloruro di sodio, l'acqua si trova in vasche chiamate anche zone o bacini salanti, ed è proprio da queste che si raccoglie il sale, mentre l'acqua che ne esce, con sostanze che ancora non si sono depositate, torna nel mare.
Ciò che si deposita prima e dopo il cloruro di sodio, va perso.

Perciò il sale marino è principalmente cloruro di sodio (molto simile al sale raffinato).

Se le saline fossero stagni dove far entrare l'acqua di mare e se si potesse aspettare la sua completa evaporazione per poi raccogliere il sale, allora sì che quest'ultimo avrebbe in sé tutto ciò che contiene il mare.

Però, per legge, il sale deve presentare una percentuale minima di cloruro di sodio, che però risulta maggiore di quella dell'acqua di mare.
Cioè la legge impedisce la vendita di un sale completo, ricavato nella maniera descritta sopra.

Conclusioni

  • Il sale marino che si può comprare è molto simile al sale raffinato.

  • Dato che i liquidi all'interno del nostro corpo sono acqua di mare diluita, il miglior sale che si può assumere è l'acqua di mare, ossia usarla per cucinare al posto del sale.

Il sale raffinato

Il sale raffinato è peggio del sale marino perché è praticamente privo di tutti i sali che non sono cloruro di sodio. Inoltre è il risultato di un processo industriale con alte pressioni, temperature e reagenti chimici usati per ottenere solo cloruro di sodio.

Il sale raffinato si produce per ricavarne cloro, che a sua volta si usa per fabbricare plastica. Solo una piccola percentuale di tutto quello che si produce è dedicato al consumo umano. Si tratta di un prodotto chimico che dovrebbe vendersi nelle drogherie e non nei negozi di alimentari.

L'industria dell'alimentazione lo utilizza perché sala di più (contiene più cloruro di sodio che è ciò che dà il sapore salato), si agglomera meno e i macchinari si intasano meno che con altri sali meno puri (come il sale marino) e perché è più economico.

Inoltre di solito si commercializza con additivi artificiali come il ferroCianuro di potassio, iodio, etc.

C'è un paese (Nicaragua) dove avviene il contrario: hanno saline ma non fabbriche di sale raffinato, quindi il sale marino, di produzione nazionale, è più economico di quello raffinato che si importa. Forse ciò spiega perché i poveri hanno una salute migliore dei ricchi.

In Giappone, da quando per legge sono state eliminate le saline (e si è cominciato ad usare il sale raffinato), è aumentata l'ipertensione, come si può vedere nel sito:
ako-kasei.co.jp

Altri sali

  • Sale derivato dalla cottura dell'acqua di mare (Maldon). Si fa così in Corea o si faceva così una volta nelle zone in cui non c'erano saline, con difficoltà commerciali e dove abbondava la legna. Risultato: contiene tutte le sostanze dell'acqua di mare ma combinate in modo diverso perché durante la cottura si producono dei composti che non appaiono in seguito ad una evaporazione naturale.

  • Sale di rocca, salgemma, di cava, di miniera, del'Himalaya. Sono masse di sale che probabilmente non hanno la varietà di sostanze che presenta il mare perché, quando si formarono, non tutte si depositarono nello stesso momento o insieme (lo stesso caso del sale delle saline). Inoltre, in alcuni contenitori c'è scritto chiaramente che è stato lavato (processo attraverso cui si perdono più sostanze).

  • Fior di sale: si tratta di cristalli di cloruro di sodio che galleggiano nella vasca salante. È cloruro di sodio puro, perciò carente del resto dei minerali.

Siti di saline che spiegano come funzionano

margheritadisavoia.com
le-saline-del-trapanese
trapanisale.com

Piatti tipici fatti con acqua di mare

Vedete qui piatti tipici italiani fatti con acqua di mare.


Sul sito si vanno aggiungendo contenuti (senza periodicità) e migliorando gli esistenti


Mobile        
                  
Copyright   Informazioni legali