Più
info
copertina
italiano español français

Né mammografia, né autoesplorazione del seno, né vaccinazioni, né chirurgia, né chemioterapia, né radio... né check-up

(Rischi e pericoli in cui si incorre a donare il sangue, a farsi un "check-up" o ad andare in ospedale, anche se solo al pronto soccorso)

Estratti da articoli sul dott. Kondo Makoto (bestseller in Giappone nel 2013) che raccomandano di non sottoporsi a screening per la diagnosi precoce del cancro, e nemmeno a chemioterapia, radioterapia o interventi chirurgici (nel 90% dei casi).

Vedi tutti gli articoli del dott. Juan Gérvas (ex professore in diverse università) su questo sito. Vedi il suo eccellente curriculum qui. (Attenzione: Gérvas non conosce le scoperte di Hamer, se le conoscesse comprenderebbe le cause del cancro, e anche quanto siano nocivi e inutili i suoi trattamenti.) Per quello che sappiamo, è un falso dissidente.

Articoli selezionati:

Milioni di donne sono erroneamente trattate come persone affette da tumore al seno per sovradiagnosi, a causa della medicina scientifica.”

(La sovradiagnosi è quando ci dicono che abbiamo qualcosa e non è vero)

(Se il dott. Juan Gérvas conoscesse le scoperte del dott. Hamer, capirebbe che anche le diagnosi corrette devono essere affrontate in un modo completamente diverso, con aspettative evolutive opposte a quelle che si danno di solito).

Milioni di uomini incontinenti e impotenti dopo trattamenti di urologia su tumori alla prostata inesistenti, per sovradiagnosi.” (Fonte: incontinenti per tumori alla prostata inesistenti a causa del PSA ...)

Il 90% della ricerca pubblicata in medicina è falso.” (Fonte: medicina come scienza ...)

L'autoesplorazione del seno è dannosa.” (Fonte: autoesplorazione del seno dannosa)

Citologia del collo dell’utero? No, grazie. (Fonte: citologia cervicale dannosa)

¿Mammografia? No, grazie. La mammografia non aggiunge nulla di buono alla vita di una donna. (Fonte: mammografia no grazie)

Vaccino contro l'influenza? No, in ogni caso. (Fonte: mai vaccinarsi contro l'influenza)

La diagnosi precoce del cancro ovarico danneggia gravemente la salute. Dire di no allo screening del cancro ovarico (fonte: diagnosi precoce inutile e dannosa)

Parlando della documentazione medica elettronica e della sua consultazione per ragioni extra-mediche:

Per evitare fughe di notizie, che in ogni caso costituiscono un crimine, le autorità e personaggi popolari vengono trattati senza documentazione medica elettronica e senza lasciare traccia.” (Fonte: il paziente ...)

Donare il sangue

Quando doniamo il sangue, di norma viene eseguito il “test dell'AIDS” sul sangue prelevato. Con ciò l'unico vantaggio che otteniamo è quello di correre il rischio che ci dicano che “siamo HIV positivi” e, se non sappiamo la verità sull'AIDS, di prenderci un grande spavento, probabilmente “lo spavento della nostra vita".

Inoltre:

Farsi un check-up

Facciamo un check-up, sono gratis! (Paga la mutua, la previdenza sociale, ...)

Nei check-up facciamo delle analisi i cui risultati si confrontano con lo standard di quello che i medici considerano “sano” o “sintomo di una malattia” ma:

I risultati delle analisi non sono come i fiori di un giardino: “questo è più alto, allora lo taglio; questo è più basso, quindi lo concimo”.

I risultati sono correlati a tutto il nostro corpo. Non possiamo “toccare” solo una cosa senza che le altre ne soffrano:

Se in una scuola operiamo i più alti per accorciargli le gambe, otterremo che avranno l'altezza “normale”, useranno letti “normali”, ecc. ma resteremo senza una squadra di basket.

(Per “check-up” intendiamo non solo gli esami del sangue o le radiografie, ma anche i test per “rilevare” il cancro del colon, le mammografie per il tumore al seno, il PSA per la prostata, ...)

Vaccini

La dott.ssa China Brandolino in questi video spiega come in Argentina (e in altri paesi) i vaccini vengono utilizzati per provocare malattie (autismo ...) o per sterilizzare la popolazione.

Video completo (solo audio)

Estratto del video precedente in cui si spiega come le donne vengono rese sterili con un vaccino durante l'infanzia.

La sua denuncia è molto più grave di quella del dott. Juan Gérvas, che mette in guardia soltanto contro alcuni vaccini:

Ci sono vaccini e vaccini. Esistono vaccini “sistematici” essenziali (difterite, parotite, poliomielite, rosolia, morbillo, tetano, pertosse) e “vaccini occasionali” (epatite, febbre gialla e rabbia, tra gli altri). E ci sono vaccini superflui, alcuni non necessari e altri, in aggiunta, “rischiosi”. Fonte: El Mirador: Acta Sanitaria.

La dottoressa informa non solo di quanto inutili siano i vaccini (rosolia), ma spiega anche che servono per inoculare alle persone una gran quantità di cose.

Entrambi, però, non denunciano l'origine dei problemi, quindi alla fine sono utili al sistema, a quelli che governano, visto che mettono a tacere l'unica soluzione. (La dottoressa appare in un video - con il signor Ratzinger in sottofondo - mentre condanna l'aborto, però non denuncia l'assassinio delle menti compiuto da quel signore che insegna una falsa dottrina. Il dott. Gérvas pubblica articoli che incoraggiano la lussuria e la fornicazione...)

Attenzione: non idolatrare nessuno (nessuno siamo perfetti)

Ciò che la dottoressa sopracitata tace, la rende parte della dissidenza al servizio di coloro che governano nel loro ruolo di "leader anti-vaccini", come tutti quelli che si fanno portavoce di una qualche insoddisfazione per poi reindirizzarla verso obiettivi che sono innocui per coloro che governano. Può aiutare le donne incinte con la sua Fondazione AINKARIN e nello stesso tempo perderle insegnando loro una falsa dottrina. Può aiutarci a salvaguardare la nostra salute per poi condannarci più profondamente (“è meglio per te entrare nella vita [eterna] monco o zoppo, che avere due mani o due piedi ed essere gettato nel fuoco eterno”, Matteo 18: 8).

Partorire in un ospedale

Presenta gli stessi rischi del chek-up, aggravati dal disturbo emotivo del momento e dal fatto che siamo in un luogo dominato dalla “medicina” ufficiale.

Le tecniche di misurazione per rilevare quando le pulsazioni del bambino sono al di fuori dell'intervallo considerato normale avanzano molto, mentre la comprensione del corpo umano va diminuendo nella stessa misura, quindi è prevedibile che al momento della nascita si verifichino sempre più diagnosi di “malattie”.

Andare al pronto soccorso

Andare al pronto soccorso è come entrare in un labirinto pericoloso, probabilmente il labirinto più pericoloso del sistema sanitario.” (Fonte: dott. Juan Gérvas)

Andare dal medico sempre accompagnati

È conveniente andare sempre dal medico con un'altra persona. A volte i medici chiedono ai pazienti decisioni rapide. Se andiamo in due, allora saremo in due a pensare e prenderemo una decisione migliore. La lentezza in questi casi è una qualità. “La fretta è un cattivo consigliere”.

Al paziente deve essere chiaro che ci sono molti medici “esperti” che usano il loro credito per instillare paura nella popolazione, in modo che molte persone sane si mettano in terapia e diventino pazienti. La persona sana trasformata in persona sana e preoccupata, o anche in malato immaginario, entra in contatto con il medico e diventa paziente.

Essere un paziente porta dei benefici quando il medico è competente, onesto e prudente. In altri casi può causare seri danni e aprire le porte di un inferno sanitario di test e trattamenti in eccesso, ciò che chiamiamo “effetto a cascata”, che in certi casi trascina il paziente dall'essere sano persino al cimitero(articolo del Dr. Gérvas al link del suo sito).

Copyright  -  Informazioni legali      
torna su